"Acalypha - Acalifa - How to care for and cultivate your Acalypha


HOW TO GROW AND CARE FOR OUR PLANTS

ACALYPHA or ACALIFA

The acalifa are very colorful shrubby plants that grow quickly forming spectacular bushes.

BOTANICAL CLASSIFICATION

Kingdom

:

Plantae

Clado

: Angiosperms

Clado

: Eudicotyledons

Clado

: Roside

Clado

: Euroside I

Order

:

Malpighiales

Family

:

Euphorbiaceae

Kind

:

Acalypha

Species

: see the paragraph on "Main species"

GENERAL CHARACTERISTICS

Plants belonging to the genus ACALYPHA, better known as ACALIFA, belong to the family ofEuphorbiaceae, a large family within which we find much better known plants such as theCroton, lastella di natale, ilricino. They are native to the tropical areas of southeastern Asia up to the Pacific islands.

I'm perennials very colorful shrubs that grow quickly forming spectacular bushes. The leaves they are usually very large and have a nice deep green heart-shaped color.

Its peculiarity is the inflorescences pendulous (catkins) up to 15 cm long carrying hundreds of little flowers mostly red in color although there are species and varieties with cream, green, yellowish flowers. The flowers of the acalifa are long-lasting and devoid of petals.

MAIN ACALYPHA SPECIES

In the genre Acalypha we find numerous species, about 300, among which we remember:

ACALYPHA HISPIDA

L'Acalypha bristly (photo below) is native to New Guinea and has the particularity of having leaves of a beautiful bright green color, with a slight down and with serrated edges.

It is a bushy plant that can reach up to one meter in height and produces pendulous inflorescences (catkins) that carry hundreds of long-lasting red flowers without petals.

There are also varieties of acalifa with green or cream colored flowers.

ACALYPHA WILKESIANA

L'Acalypha wilkesiana (photo below) has the particularity of having large leaves that can reach a length of 15 cm and are brown in color mottled with gray.

Some varieties of this species have green and cream colored leaves.

ACALYPHA CALIFORNICA

L'Acalypha californica (photo below) is the only species native to California (hence the name) especially in the San Diego area.

ACALYPHA GODSEFFIANA

L'Acalypha godseffiana (photo below) is also a shrub-like plant, originally from New Guinea characterized by oval-shaped leaves with a yellow or white band. It forms beautiful bushes in fact it is cultivated mainly for its foliage.

Compared to other acalifa of the same genus, its yellow-green inflorescences are not particularly evident.

ACALYPHA COMMUNIS

L'Acalypha communis (photo below) is another splendid specimen of this large genus characterized by slightly smaller leaves than the other species and with a pinkish-red inflorescence.

ACALYPHA REPTANS

ACALYPHA PENDULA

ACALYPHA HOFFMANNII

L'Acalypha hofmannii it is a very different species from the others in that the leaves have a filiform appearance so as to look like blades of grass and the inflorescences are red-green.

ACALYPHA HAMILTONIANA

L'Acalypha Hamiltoniana it is a shrubby plant with delicious dark green leaves rich in dense down that give it a velvety appearance.

ACALYPHA SANDERI

L'Acalypha sanderi like the other species belonging to the genus it has a shrubby habit with deep green leaves and red flowers.

ACALYPHA CULTURAL TECHNIQUE

The Acalypha they are not particularly difficult plants to grow.

Three things are fundamental that must be kept in mind to have splendid acalipha plants: high ambient humidity, excellent lighting and a not too low temperature.

If the light is insufficient, the plants tend to slide off, that is to say to lengthen, losing most of their color and not producing flowers.But be careful not to place the plant in direct sun.In order to have leaves of a nice lively color, it is necessary to keep the plant in full light without blocking direct sunlight.

If the humidity is not adequate, the plant loses its leaves quickly.

Temperatures should not drop below 15 ° C especially at night.

During the summer your acalifa can be taken outdoors in a sheltered position and not in direct sun.

ACALYPHA WATERING

They should be watered regularly so that the soil is constantly moist, not soaked.

It is good practice to nebulize the leaves with a vaporizer (the water must be at room temperature) even daily, especially in hot weather, and clean the leaves with a cotton swab wet with water.

TYPE OF SOIL - REPOT ACALYPHA

The most suitable soil is composed of peat and beech leaves in order to have a slightly acid soil (ph 5.5-6.5) and the repotting is carried out between February and April.

If the acalifa plants are already in large pots then remove the first 5 cm of soil and replace it with new soil.

ACALYPHA FERTILIZATION

L'Acalypha it is a plant that has a very rapid development and therefore it is necessary to bring good quantities of fertilizer, especially during the spring-summer period.

Use a liquid fertilizer in the irrigation water, administered every 15 days starting in spring and throughout the summer. In the other seasons the fertilizations must be suspended.

Use complete fertilizers, i.e. they have both macro elements such as nitrogen (N), phosphorus (P) and potassium (K) and micro elements such as iron (Fe), manganese (Mn), copper (Cu), zinc (Zn ), boron (B), molybdenum (Mo), all important for a correct and balanced growth of the plant.

A tip: slightly reduce the doses compared to those reported in the package. If you've used good soil and repotted regularly, the plant already has a good supply of nutrients.

ACALYPHA FLOWERING

The plant begins to flower after it has reached the first year of age.

It is a very generous plant and blooms continuously from spring and until autumn.

To encourage the continuous emission of new inflorescences, as the old ones begin to fade it is advisable to eliminate them in order to stimulate the growth of new ones.

ACALYPHA PRUNING

In theAcalypha it is necessary to remove the inflorescences as soon as they begin to change color, to fade, in order to favor the growth of new ones.

If at the end of the summer the acalipha plant is too big you can trim it by cutting the new shoots for half their length. Or you can also wait until the months of January-February when you can retrieve the pruned stems and use them to make cuttings.

ACALYPHA MULTIPLICATION

Acalypha multiplies by cuttings.

MULTIPLICATION FOR TALEA

For the multiplication by cutting of the acalypha, between January and February, well developed portions of branches about 12-15 cm long, provided with leaves and possibly a bud from robust, healthy plants and at least 3-4 years of age are taken.

It is recommended to cut with a razor blade or a sharp knife to avoid fraying of the fabrics, taking care that the tool used for cutting is clean and disinfected.

As the acalipha cuttings are cut, latex comes out, therefore the wounds must be immediately plugged with powdered charcoal.

After removing the lower leaves, the cut part is also immersed in a rhizogenic powder to facilitate rooting.

Subsequently, the acalipha cuttings are placed in a compote made up of one part of peat and one part of coarse sand. You make holes with a pencil, as many as there are cuttings and arrange them as shown in the photo, one per pot. Then take care to gently compact the soil.

The box or pot is covered with a transparent plastic sheet (or a bag with a cap) and is placed in the shade and at a temperature of around 26 ° C, taking care to keep the soil always slightly moist (always water without wetting the seedlings rooting with water at room temperature). Every day the plastic is removed to control the humidity of the soil and to eliminate condensation from the plastic.

Once the first shoots start to appear from the acalypha cuttings it means that the cutting has taken root. At that point the plastic is removed and the pot is placed in a brighter area, at the same temperature and the cuttings are expected to become stronger.

Once they have become large enough and have produced vigorous new shoots, they are transplanted into pots of 15 cm in diameter using a soil as indicated for adult acalypha plants treated as such.

Do not disturb the cuttings until they have placed the new shoots.

The cuttings will flower after a year.

ACALYPHA PARASITES AND DISEASES

Falling leaves

This symptom indicates an environment that is too dry.
Remedies: better regulate the irrigations but above all the ambient humidity.

Brown spots on the underside of the leaves

The plant may be infested with cochineal: brown cochineal or mealy cochineal. To be sure, it is recommended that you make use of a magnifying glass and observe yourself. Compare them with the photo, they are characteristics, you can't go wrong. Also if you try to remove them with a fingernail, they come off easily.

Remedies: remove them with a cotton swab soaked in alcohol or if the acalypha plant is large and potted, you can wash it with water and neutral soap, rubbing very gently with a sponge to remove the parasites, after which the plant should be rinsed a lot well to get rid of all the soap. For larger plants you can use specific pesticides available from a good nurseryman.

Leaves that begin to turn yellow and are spotted with yellow and brown

If the leaves begin to turn yellow and after these manifestations crumple, they take on an almost dusty appearance and fall off. Observing carefully you can also notice some thin cobwebs especially on the underside of the leaves. With this symptomatology, we are most likely in the presence of a red spider attack, a very annoying and harmful mite.

Remedies: increase the frequency of nebulizations to the foliage (the lack of humidity favors their proliferation) and possibly, only in the case of particularly serious infestations, use a specific insecticide. If the acalypha plant is not particularly large, you can also try cleaning the leaves to mechanically eliminate the pest using a wet, soapy cotton ball. After that the acalipha must be rinsed very well to remove all the soap.

CURIOSITY ACALYPHA

Like all Euphorbiaceaand acaliphas contain a white, poisonous latex that comes out when a branch or leaf is cut. This whitish latex is composed of water, starch granules, alkaloids, enzymes, protein substances, resins and gums.

The name Acalypha probably derives from the Greek akaléphe which was the term with which Hippocrates indicated nettle and Linnaeus assigned this name perhaps due to the similarity of the leaves of many species ofAcalypha cot those of some Urticaceae.


Acalypha - Acalifa - How to care for and cultivate your Acalypha

Pittospore - Pittosporum.

Pittosporo (Pittosporum) - Photo taken from: http://artsuppliesonline.com

"Perplexity" is the rather strange symbol linked to the pittospore and, in this regard, in a French manual of the first half of the nineteenth century, it is said that "a lover who still did not want to give her consent to the requests of a suitor, may appear in front of him with a small bouquet of pittospore in his hand, or with an ornament of leaves of this plant resting on his hat or belt "perhaps the meaning attributed to the pittospore derives from the fact that some Australian populations use the seeds of P. phylliraeoides despite are very bitter.

The scientific name Pittosporum derives from the two Greek words "pitta = pitch" and "sporos = seed", referring to the resinous layer that covers the seeds of the pittospore.
These plants provide excellent wood in Tahiti, an oil is extracted from the flowers of P. undulatum which is used to prepare a cosmetic called "mono", while in South Africa the bark of P. viridiflorum is used to treat some intestinal diseases.


Description.

The family: Pittosporacee.
The genus includes about 80 species.
The origin: Africa, Asia, Australia, New Zealand and the Pacific islands.
Appearance: shrub or arboreal plants, of limited height.
The often persistent leaves are oval with rounded apex, leathery, shiny, dark green in color.
The flowers are small and graceful, composed of 5 petals, gathered in inflorescences of various shapes, the color varies from white to yellow, from green to purple, from ivory to brown, giving off a pleasant bitter scent.

Flowering occurs between spring and early summer.
Use: as an isolated specimen or in a group, for hedges and also for cultivation in boxes with a depth of at least 50 cm.

Exposure: in full sun or partial shade.
The soil: garden soil mixed with ј of sand and ј of peat.

Wanting to cultivate these plants it is advisable to keep in mind the rules indicated for the cultivation of citrus fruits, considering that they are less delicate than oranges and lemons and that they resist better the inclemency of the climate.


In cold climate regions the pittospore needs to be protected with dry leaves at the base and with a plastic cover on the crown, especially in the first years of planting.

This does not mean that in Milan, for example, there are beautiful specimens of pittosporum, planted in the ground near the entrances of the buildings, which resist very well to freezing without any protection.

Planting is carried out in autumn (in mild climate regions) and in spring (in northern Italy).

The multiplication takes place by layering in July or by semi-woody cutting in August, by rooting under a glass bell on sandy and humid soil, keeping the containers in the shade until perfect rooting.

It is also advisable to check the leaves of the pittospore often, since these plants are frequently attacked by the cochineal.


The most decorative species.

- P. coriaceum: 3 m high, it blooms with white corollas in May and requires a warm climate

- P. daphniphyllum: shrub or tree, even 8 m high, with yellow-green flowers also interesting the red fruits in the shape of a small berry

- P. phillyraeoides: tree or shrub no higher than 4 m in height, with numerous yellow flowers

- P. Tobira: shrub or tree even 6 m tall, it is the most cultivated species in Italy, especially in the shrub form in some coastal areas it has gone spontaneously has ivory-white, perfumed flowers, which appear in late spring.


Low bushes for flower beds

Roses, small trees and large shrubs often strip off in the lower part over time, showing the more woody parts. There the grass enjoys less light and suffers from competition with the roots: it does not grow with the same vigor, and it exposes the bare soil, thus making the flower beds less pleasing to the eye. So how to solve? The so-called ground cover or ground cover plants. Geranium cantabrigense is a rhizomatous plant and tends to widen while remaining low, so it is perfect for borders. Helenium. This bush with bright green foliage is ideal as a perennial border plant. Among the most suitable for flower beds we find the Abelia, a small and compact shrub with white, lilac and red flowers, depending on the variety. Very beautiful is also the Choysia ternata, the so-called orange of Mexico for its white flowers with a smell similar to those of orange. However, this plant fears the cold Evergreen bushes: abelia. Among the various species of evergreen bushes, we bring to your attention a plant from East Asia, Mexico and India: the abelia. It is a bush of great ornamental value that does not exceed two meters in height. Its foliage is evergreen and is composed of leaves of about four centimeters in size characterized by a.

This bush is ideal as a bedding plant and prefers partial shade, loves dry soils and it is advisable to clean it, at the beginning of the spring season, from the leaves that have been damaged by the cold. Ajuga reptan Planting low bushes and small shrubs belonging to this family can also prove to be a useful stratagem to cover those not very luxuriant areas that are naturally created when the deciduous plants in our garden enter their phase of abscission.. Design of flower beds for the garden :. Plants for flower bed. There are so many varieties of bedding plants. Among the most beautiful aesthetically we find the Abelia grandiflora confetti, a dwarf evergreen shrub from Eastern Asia characterized by leaves edged in white, which takes on a pink shade in spring, and by small white flowers that bloom throughout the summer and the autumn

15 evergreen plants to cover the Flower and Leaf beds

Liriope muscari is a medium-sized perennial plant, native to eastern Asia. It forms large bushes, consisting of long leaves a few centimeters wide, and up to 30-45 cm long, shiny and dark green.When in the garden or on the terrace you only have a shaded area, you usually abandon the idea of ​​inserting it of plants in reality, even if most of the species need sunlight to grow and survive, there are some whose ideal habitat is represented by shady and humid areas. Let's discover 7 beautiful plants that grow in the shade and that. Evergreens with flowers. Many do not know it but some evergreen plants suitable for the garden, also produce lush and colorful blooms. Among these, for example, Hellebore, even known as a Christmas rose. It is a plant that blooms in winter, even in January, and its flowers are extremely decorative

9 Perennial plants for borders, bushes and ground cover

Perennials for flower beds and cut flowers 95 products. Perennials for flower beds and cut flowers. Our best perennials best suited for creating various flower beds and producing bouquet flowers. See how: Grid List Evergreen shrubs and bushes can be enjoyed year round by giving you a full garden. Evergreen shrubs add color contrast and provide shelter for birds. Some bushes also give berries, a gift for the birds that will keep things pleasant in the garden The low hedges are made up of shrubs that do not exceed 150-170 cm in height, thus allowing the view from one side to the other, without shielding the two zones. They are usually used to delineate flower beds, or to divide the entire garden into several areas, placing them between the lawn and the vegetable garden, between the vegetable garden and the barbecue area for example

Tips for garden bushes: an idea for every need. The cherry laurel, rosemary and rose perfectly represent the world of garden bushes: evergreen, flowering, medium or small size, shade or sun, colored or naked, I consider them like a book, where the sign of green on earth. An alternative for flower beds are polygonum borders with its spike-shaped flowers. Even the classic primrose is perfect for creating borders around flower beds as are some varieties of roses. Low flowery borders. If the medium borders are up to 40 cm in height, the low ones must be lower

Plants for flower beds - Garden plants - Flower beds

  1. 3. Rate. The yew is a small tree of the coniferous order widely used as an ornamental plant, grown as a single specimen rather than to create a hedge, as well as in topiary this shrub can grow both in the sun and in the shade, but prefers partial shade .. 4. Sorbus. The Sorbus is a genus of plants that includes small and large trees including.
  2. ciare, if you have not been engaged in floriculture before
  3. The most beautiful bedding plants are here! In this section you can find a wide selection of plants perfect for making flower beds and planters suitable for any period of the year. The contained growth of these plants will allow even the less experienced to obtain beautiful colored flower beds with little effort

Flowering perennials and colored leaves for shade. There are 102 products. Very vigorous plant that self-re-sows, with magnificent tricolor, white, green leaves with a burgundy V in the center. Unusual flowers with thin magenta spikes from late summer to early autumn Plants for flower beds and borders. Plants for flower beds and borders create beautiful colorful spots! Buy your favorite among those for sale online on Bakker and try to alternate the colors, the shape and the size of the plants, leaves and flowers. Place high-growing varieties in the back rows and low-growing ones. Festuca, perfect for borders for flower beds. It is evergreen, easy to grow. Privet, an evergreen shrub that prefers fertile, fresh and calcareous soil. Vinca, it is a creeping plant that grows well in any type of soil, preferably a little acid

hedge. shrubs. The table below shows the varieties suitable for the construction of hedges from 80 to 120 cm, useful for delimiting spaces but not to obstruct visibility. - Abelia spp. - Atriplex halimus. - Aucuba japonica. - Bambusa (with low vegetation) - Berberis x ottawensis 'Superba'. - Berberis thunbergii 'Atropurpurea' This variety develops into a bush of about 40 cm in diameter and is an evergreen plant, excellent for creating flower beds or for enhancing rock gardens. It really has a nice visual impact, thanks to its leaves ranging from green to white to red. The new branches are reddish The most famous are certainly hydrangeas, perfect for decorating flower beds and borders, then there are also roses that bloom every year in bushes and lavender with fragrant flowers and the typical lilac color.. The greater periwinkle is also beautiful with its flowery cushions. 2. How to arrange perenn flower beds The various types of flower beds. The bush bed allows more freedom than a flower bed. Often this type of bed has a curved perimeter, can be raised and contain more impressive shrubs that create a sort of background. Sometimes it is planted in the foreground of to a hedge or a wall in order to enhance the ornamental properties of the plants that.

Evergreen Bushes - Garden Plants

Ground cover roses. Concerning urban greenery and for the creation of low-management flower beds and borders, re-flowering ground cover roses represent a real resource for the gardener and for the green designer. In fact, these roses do not require difficult management and are among the most rustic roses that there are Answers for the definition * Low and branchy bushes * for crosswords and other puzzle games like CodyCross. Answers for crosswords starting with the letters A, AR

What are shade perennials? Here are 10

Summer flowering shrubs 73 products. Summer flowering shrubs. To make your choice easier, we have grouped shrubs and climbing plants according to flowering periods. In this way, he finds the varieties that bloom in summer (June / July / August). See as: Grid List The yarrow (Achillea millefolium, A. filipendulina, A. tometosa) forms a small-medium sized bush, which does not exceed the height of 1 meter, there are also some developing varieties.

. They can become a decoration of the park, the yard landscape, the garden. Perennial and annual herbaceous plants, flowers, shrubs and even small trees can be used to fill flower beds. Perennial mixborders are especially popular, because from year to year they are able to delight. Skillful gardeners can try growing a hedge in a flower bed from low bushes. Such bushes are planted on the perimeter at an equal distance from each other. When the vegetation reaches the desired height, the green fence is cut to give it the necessary shape and the flowers are planted inside a flower bed. The cherry laurel, rosemary and rose perfectly represent the world of garden bushes: evergreen, flowering, medium or small size, shade or sun, colored or naked, I consider them like a book, where the sign of green on earth represents your garden that becomes body, fullness and play. I love to play

Apr 7, 2018 - Explore the Fito Green Revolution Hedges & Bushes board, followed by 6071 people on Pinterest. See more ideas about hedges, plants, garden. From evergreen bushes to plants. It loves the sun and, if planted in the ground, it is suitable for creating isolated spots and low hedges ». Choiysa ternata, or Mexican Orange - the name reveals its Central American origins - belongs to the Rutaceae family, it is also an evergreen with bright green leaves, composed of five different leaflets that emanate, if crumpled, a delicate scent of Orange

. There are several evergreen shrubs and bushes, which lend themselves to creating borders, flower beds, hedges and which help to delimit green spaces and in many cases as well as protect the privacy of the house UNLIMITED FAST SHIPPING for Prime customers | Buy now Decorative garden fences at low prices on Amazon.i Ground cover is a primary goal of the shrewd gardener and there are many categories of plants that lend themselves to this purpose. multiple tasks, as well as an evident aesthetic function in rebalancing the proportions by inserting an intermediate element between the arboreal and shrubby presences of major ones. Well-kept and designed flower beds, with precisely placed bushes and flowering plants, will be the best choice for the fussy eaters and lovers of symmetries. Which plants to choose If you have a small garden, think of small and medium-sized plants, excluding trees or shrubs that are too bulky which, growing, would be excessive or even dangerous

Flowerbeds with stones: the white ones give a brighter look to the outdoor space, which is why they are quite popular. You can use simple pebbles, easily available and characterized by a rounded shape or opt for monolithic stones such as those of white onyx, which are the most suitable for elegant and refined compositions Plants that develop up to one meter in height of small useful dimensions for the first border of the flowerbed Home Use Bush Low Bush Showing 1-10 of 114 results Low growing plants for monophonic flower beds. The bush has creeping stems up to 25 cm in size, blue-colored flowers in a circle measure 3.5 cm, like fertile and moist soils, bring partial shade. Planted in flower beds, at the borders They are essentially low or dwarf plant species that reach maximum heights of about 50cm. The reduced height is therefore ideal for creating a detachment element between the lawn and a flower bed or to delimit a path from the rest of the garden

Low-growing flowers for flower beds. description of plants 27-10-2018 Home and hobby Decorative flowering shrubs for the garden, barely visible above the ground, have recently gained popularity due to its compactness, miniature flowering and, very often, abundant To design a garden or a shady corner in the country, a lot of plants are used. Large trees or lush bushes are perfectly complemented by colors of different sizes. Particularly appreciated in landscape design are the low degrees, which, in addition to the aesthetic role, often perform purely practical functions (for example, covering curbs) Hello I recommend the gaura, the helichrysum or the santolina are very resistant, they are perennial , they love full sun, low bushes remain, the gaura then blooms continuously from spring to late autumn, if you decide to prune it it becomes a very compact bush I would then put the creeping gazania in the lower part of the flowerbed, also perennial with beautiful. Fratelli Ingegnoli Spa - Registered office: Via O.Salomone, 65 - 20138 Milan - ITALY R.E.A. Milan No. 28438 - Share capital 840,000.00 euro - VAT number: IT 0079416015

Borders for flower beds or garden can easily be done with DIY. This way you can choose your favorite materials and the right shape for your garden. The. The most beautiful gardens are always those that have flower beds. But, to keep them always splendid and luxuriant, it is necessary to know how to choose the right flowers. To obtain this yield it is necessary to cultivate particular and colored species. The flowers to put in a flower bed are many and can be used to refine edges and paving. In the following list I indicate 10 flowers from. Shrubs and Ground Covering Shrubs. Scroll. Ground coverings are used when you want to create a carpet in the garden, this can happen in the lawn, but even in low flower beds, at the foot of tall trees or shrubs, ground cover beds are often used in inaccessible areas of the garden. Evergreen hedge plants are characterized by the fact that they keep their leaves even in winter. This is why your hedge will protect you from the outside all year round, forming almost a protective wall. Piantedasiepe.it offers you a wide range of evergreens, such as: boxwood, cherry laurel, fotinia, holly, pyracanth

Catalog of evergreen and perennial flowering plants for

Clearly, when we want to have a lush garden even in winter, we must evaluate which plants for evergreen flower beds to choose based on the winter climate that they will have to face, the position and the soil consequently, none of the evergreen plants of tropical origin that in generally we keep in the apartment can be used in a flowerbed all. The plants grouped in this chapter include all the bush and shrub varieties useful for creating borders and hedges of varying size depending on the variety chosen. Leggi di più La bordura è utile per separare spazi o stanze del giardino, per evidenziare viali di ingresso o corridoi, per delimitare aiuole, a volte con un gusto formale ed ordinato, altre con gusto più. Chi l'ha detto che solo i grandi giardini possono essere scenografici e di grande effetto? Con questa mini guida agli alberi per il giardino da scegliere per piccoli spazi vogliamo dimostrare l'esatto contrario! Perché a volte possono bastare un pizzico di fantasia e le piante giuste per dare vita a un dehor ricco di suggestioni.Uno degli errori più comuni è infatti quello di puntare su. L'aiuola fiorita a bassa manutenzione. Bastano quattro piante diverse per realizzare un'aiuola a tutto colore che richieda poche cure: o aggiungere erogatori in corrispondenza dei cespugli Rose per aiuole. Altezza tra piccola e media, (massimo 100-120 cm circa) Includiamo in questa sezione le molte varietà basse che possono essere usate in aiuola, nelle prime o seconde file delle bordure, oppure per creare basse siepi. Sono rose adatte per essere piantate in gruppi più o meno numerosi, in modo da esaltare colori e forme

N ella seconda parte della nostra passeggiata nel verde continuiamo a familiarizzare con l'illuminazione di altri soggetti del giardino, il tronco, le piante basse e le aiuole aggiungeremo infine una breve incursione nel lato oscuro del giardino, tra ombre e aree di confine in piena terra: per le sue caratteristiche decorative, è ideale come pianta da bordura e per la realizzazione di aiuole di piante aromatiche È perfetta anche per i giardini rocciosi e per creare siepi basse. Temperatura. La Santolina si adatta bene ad ogni genere di clima: sopporta sia le alte temperature così come quelle più basse Rose per aiuole (Polyanthe - Floribunde) Visita la scelta dei tipi » Rose Arbustive - Cespuglio. Rosai ingombranti che sono adatti a colorare grandi superfici verdi (parchi, giardini di grande dimensione) Visita la scelta dei tipi a bassa crescita, a fogliame denso 62 cespugli in pianta e prospetto, vari modelli in dwg di cespugli 2d. Erba, cactus, piccole palme. Piante da giardino, in vaso Blocchi autocad da utilizzare per progetti in pianta e prospetto di giardini, esterni, progetti di abitazioni, parchi, riqualificazione urbana. Vista dall'alto e laterale. Piccoli alberi dettagliati

Piante per aiuole - Piante da giardino - Scegliere le

  • Fioriere e aiuole dwg, download gratuito, vasta scelta di file dwg per tutte le necessità del progettist
  • Trova una vasta selezione di Siepi e arbusti a prezzi vantaggiosi su eBay. Scegli la consegna gratis per riparmiare di più. Subito a casa e in tutta sicurezza con eBay
  • Anche il giardino è parte integrante della casa e, per valorizzarlo bisogna andare a ricercare dei complementi d'arredo e delle tecniche specifiche, in modo da renderlo abitabile e bello allo stesso tempo. Bisogna mettere in risalto le proprie piante, conferendogli dei punti strategici specifici, creando una sorta di aiuole apposite. Ma tutto questo naturalmente dovrà essere messo in risalto.
  • ata in primavera, è molto resistente al freddo nonostante prediliga l'esposizione in pieno sole e richiede un terreno sempre ben drenato, dal momento che non sopporta i ristagni d'acqua
  • 2-lug-2019 - Trees and shrubs for your garden!. Visualizza altre idee su vivaio, piante, alberi
  • nell'aiuola se le dimensioni sono adeguate si potrebbero mettere sul davanti delle rose basse, al massimo 60 cm e dietro altre rose più alte ma fiorite a partire dai piedi, otterrensti un bell'effetto prospettico. Varietà basse: Sweet Dream Sugar and spice coral cluster nathalie nypels abraham darby (non è molto alta, la mia non sale oltre i.
  • Le tappezzanti perenni sono piante capaci di creare cuscini verdi, particolarmente utili per riempire aree vuote di suolo in aiuole, vivacizzare le bordure o valorizzare zone in ombra. Il pregio delle coprisuolo è quello di dare ottimi risultati sia durante il caldo che sotto la neve, senza aver bisogno di particolari cure

Piante da giardino: 10 varietà sempreverdi e con fior

  • Soluzioni per la definizione *Aiole profumate* per le parole crociate e altri giochi enigmistici come CodyCross. Le risposte per i cruciverba che iniziano con le lettere R, RO
  • Insieme a un prato rigoglioso, sicuramente le aiuole perfette giocano un ruolo da protagoniste nella valorizzazione delle tue aree esterne. I primi elementi che saltano all'occhio di ospiti e amici sono infatti i cespugli fioriti e le composizioni di terra e ghiaia con piante ornamentali presenti in giardino che, se risultano essere rigogliose e curate, ti faranno sicuramente fare un figurone
  • Le migliori offerte per Rose Rosa Paesaggistica - Tappezzante - Aiuola - Siepi Basse - STUPENDE vaso 17 sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis
  • Siepi alte e sempreverdi da giardino: ecco le piante perfette per creare compatte e schermanti recinzioni naturali. Le siepi alte da giardino e le siepi sempreverdi da giardino sono l'ideale per creare recinzioni naturali e angoli privati all'aperto, ma quali sono le piante migliori, magari a veloce crescita o addirittura fiorite, per realizzarle? In generale gli arbusti più adatti sono.
  • Chi possiede un giardino o comunque uno spazio esterno alla propria abitazione, può adornarlo semplicemente creando un'aiuola all'ombra. Progettare questo spazio verde potrebbe sembrare per alcuni un'operazione piuttosto difficile ma in realtà non è affatto così. In questa guida pertanto verrà spiegato dettagliatamente come fare
  • L'Acalifa è una pianta che cresce in fretta formando meravigliosi cespugli che ben si adatto per formare aiuole a mosaico ed altre decorazioni.Le piante appartenenti al genere ACALYPHA, meglio note come ACALIFA, appartengono alla famiglia delle Euforbiaceae, una grande famiglia al cui interno troviamo piante molto più conosciute quali il Croton, la stella di natale, il ricino
  • Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili per migliorare la tua esperienza di acquisto, per fornire i nostri servizi, per capire come i nostri clienti li utilizzano in modo da poterli migliorare e per visualizzare annunci pubblicitari

Aiuole con loro sembrano ben curati e rimangono spettacolari, anche senza cure regolari, trapianti annuali. Questo fiore a crescita bassa non supera i 70 cm. I cespugli di diffusione sono ricoperti di fiori già all'inizio dell'estate, la fioritura termina entro la fine di agosto Vendita cespugli di bacche online. Puoi comprare i cespugli o arbusti di bacche della migliore qualità in modo comodo e veloce su Florablom.com. Sul nostro sito hai anche la scelta tra belle piante colorate di bianco o blu oppure arbusti di piccoli frutti . tuttavia, questi arbusti includono molte varietà di piccole e medie foglie oltre ai tipi di foglie di aghi. Tipi di cespugli sempreverdi. terreno. Arbusti sempreverdi foglia-ago. Esistono arbusti sempreverdi di conifere che sono spesso usati per riempire spazi bassi e vuoti del paesaggio

7 bellissime piante che crescono in ombra - Guida Giardin

  • La pianta di lavanda officinalis. Nel giardinaggio la lavanda (lavanda officinalis) è diffusa per le sue qualità estetiche: i suoi cespugli restano abbastanza ordinati, mantenendosi in genere nei 50 cm di altezza e riempiendo lo spazio dell'aiuola a lei dedicata con una fitta vegetazione color grigio verde. dalle foglie lunghe e strette.Si tratta di una pianta erbacea perenne che non.
  • Quale pianta tappezzante utilizzare? Euonymus (Evonimo) Euonymus fortunei var. radicans è il rappresentante con la foglia più verde scuro della specie. Resiste anche in zone con inverni estremanente rigidi. Chi preferisce un fogliame più colorato, può scegliere tra le varietà con zonature bianche, come 'Emerald Gaiety' o a zonatura giallo-crema come 'Emerald Gold'
  • 5 bellissime piante a bassa manutenzione. Scritto da Guida Giardino 04/08/2015 Aprile 24th, 2020 Nessun commento. Queste piante possono essere coltivate in modo ordinato, magari per creare bordature lungo le aiuole o le recinzioni, oppure essere utilizzate per creare un giardino dall'aspetto più selvatico

Sempreverdi da giardino - Piante da Giardino - Sempreverdi

  • Le aiuole di piante perenni, che deliziano la loro bellezza per tutta la stagione, sono molto popolari tra i residenti estivi. Per la loro creazione, non è necessario assumere designer del paesaggio o frequentare corsi specializzati. Un'aiuola di fioritura continua può essere creata dalle proprie mani
  • Aiuola con ginepro: schemi già pronti e come realizzare la tua aiuola con thuja, ospiti, piante perenni e altre piant
  • Piantano sempre al centro dell'aiuola, perché ogni anno la pianta aumenta la sua altezza. Fino a 3 anni - è tenuto nella regione di un metro e più vicino a dieci le foglie sventolano sopra 1,5 metri. Per coltivare tale bellezza, compra semi di fiori perenni o dividi il cespuglio in più parti, tagliando i rizomi

Il cespuglio di phlox, con le sue fitte infiorescenze a ombrello, è un abitante ideale per le aiuole anche se viene usato semplicemente per coprire il suolo con fiori a diverse altezze. Il suo aroma leggero e vagamente pepato vi avvolgerà l'olfatto durante la siesta in giardino Le migliori offerte per Cespuglio in Agricoltura e Veterinaria sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi Si tratta di un luogo comune ma bisogna ammettere che è proprio vero: l'ingresso di casa è il suo biglietto da visita. E non c'è niente di più affascinante di un ingresso decorato fiori, piante, prati e deliziosi giardini. L'opzione più semplice è un prato verde, magari decorato con una passerella in legno, pietra e altri materiali che esaltano il colore della vegetazione, rendendo più. Spesso, le piante perenni sono utilizzate per creare aiuole. Con il loro aiuto, è facile fare una bella composizione che delizierà gli occhi per diversi anni. Le piante perenni non richiedono particolare attenzione e cura. La maggior parte di questi fiori sono resistenti al freddo e non richiedono lo scavo per l'inverno Aiuole e aiuole, le cui foto sono state poste da semplici giardinieri, non sono in alcun modo inferiori alle creazioni degli specialisti del design. E crea un modo creativo. Un'altra fonte di ispirazione sono le riviste specializzate in cui è possibile trovare un interessante giardino fiorito o un letto di fiori


Acalypha - Acalifa - Come curare e coltivare la vostra Acalypha

E' quasi superfluo ricordare il significato simbolico dell'edera, da tutti riconosciuta come l'emblema dell'amicizia costante e dell'amore che non conosce distacco.
Anticamente essa simboleggiava la costanza in Grecia gli sposi venivano incoronati con i rami di questa pianta, impiegata anche come ornamento delle sale dei banchetti in onore dei vincitori di gare sportive o di gloriose spedizioni militari.

Il nome scientifico Hedera deriva dalla voce verbale latina "adhaereo" che significa "sto attaccato".
Nel Medioevo l'edera era ritenuta specie medicinale, malgrado i suoi frutti contengano un veleno molto tossico, l'ederina.
Anche oggi l'edera viene impiegata per curare reumatismi, nevralgie, nevriti, pertosse e bronchiti.

Descrizione.

La famiglia: Araliacee.
Il genere comprende 7 specie.
L'origine: Europa, Asia, Africa, Canarie, America
L'aspetto rampicanti sempreverdi, che aderiscono a pareti e supporti per mezzo di radichette aeree.
Le foglie alterne, con lungo picciolo, intere oppure composte da grossi lobi (da tre a sette) il colore varai dal verde vivo al verde scuro, spesso con variegature chiare, gialle o color bronzo I fiori verdognoli, riuniti in ciuffi a ombrella.
La fioritura avviene in autunno.
I frutti a forma di bacca, di colore nero, giallo, rosso e talvolta biancastro appaiono nel tardo autunno.

L'utilizzazione: come pianta ornamentale per il giardino o per il balcone come pianta tappezzante per ricoprire muri, tralicci, pergolati, cancellate, scarpate, pendii o zone del sottobosco (ma non puт essere calpestata) alcune specie si conservano facilmente anche in appartamento.

Esigenze e cure.

L'esposizione: a mezz'ombra o in ombra, anche in clima a inverni rigidi.
Il terreno: normale da giardino, meglio se misto a 1/3 di torba.

Coltivare l'edera all'aperto non и difficile, purchй nella scelta della posizione si tenga conto delle semplici esigenze di questa pianta, che teme il sole e l'eccesso di umiditа stagnante presso le radici.

Per il resto, le norme colturali sono semplici:
n concimare in autunno con letame o con fertilizzante organico
n somministrare in primavera concime di tipo azotato n potare energicamente a fine inverno se si desidera contenere l'esemplare a dimensioni limitate n irrorare con acqua e stimolante ormonico (nella dose di 8 gocce per litro d'acqua) ogni 15 giorni, da aprile a ottobre, per provocare la formazione di abbondante vegetazione.

Bisogna tenere presente inoltre che l'edera puт essere invasa con una certa facilitа dalla cocciniglia (sotto forma di scudetti cerosi bianchi o bruni che appaiono soprattutto sulla pagina inferiore della foglia).
Se si verificasse tale inconveniente и bene intervenire subito con irrorazioni a base di oli emulsionabili, nella dose indicata sulla confezione del prodotto.

Per quanto riguarda la coltivazione degli esemplari da appartamento и necessario tenere presente quanto segue:
per conservare a lungo l'edera in buone condizioni bisogna sistemare il vaso in ambiente non troppo caldo, annaffiando poco, ma ogni giorno, e spruzzando regolarmente il fogliame ogni giorno o al massimo ogni due giorni.

La piantagione si esegue in primavera.

La moltiplicazione si effettua di solito per talea semilegnosa in aprile, facendo radicare in terra sabbiosa oppure in acqua

Le specie piщ diffuse sono:

H. helix o "edera comune": puт raggiungere anche 30 m di lunghezza presenta foglie di due tipi diversi: di forma ovale sui rami dove appaiono anche i fiori, di forma lobata (ossia la normale foglia d'edera) sui rami che portano soltanto vegetazione fogliare.
L'H. helix comprende numerosissime varietа: con foglie variegate, tricolori, color bronzo, sfumate in giallo e anche con fogliame minutissimo e profondamente inciso.
Un ibrido particolarmente bello и ottenuto incrociando questa specie con la Fatsia japonica: questa pianta и nota come Fatshedera o "falsa edera".
H. canariensis o "edera delle isole Canarie": con foglie lobate, a margine color crema molto interessante o soprattutto la varietа azorica dalle foglie superiori molto grnadi, ovali, lucenti
H. chrysocarpa: ha fruttificazione particolarmente vistosa, in color giallo oro
H. nepalensis: presenta foglie triangolari e ha uno sviluppo eccezionale in altezza и particolarmente adatta per ricoprire ampie superfici
H. japonica: dallo sviluppo molto limitato, con foglie triangolari и molto apprezzata nella vairetа variegata.
Questa specie comprende diversi ibridi e varietа, anche a foglie stranamente arricciate, che si prestano alla coltura in vaso per la decorazione dell'appartamento.


Piante in appartamento

Tante piante sono meno conosciute. Ne vengono elencate alcune con il loro nome scientifico e quello volgare della specie, informazioni sul grado di temperatura e la luminosità richiesta, notizie sulle più importanti caratteristiche.

Acalypha ispida, acalifa: è una pianta molto ornamentale con fiori rossi e lunghi, durante la crescita necessita di un supporto, gradisce tanta umidità, richiede una temperatura che varia dai 18 ai 20 °C e vuole una luminosità media.

Acorus gramineus, “pusillus”
: questa pianta somiglia all’erba, ha i margini chiari e cresce a cespuglio, si riproduce dividendo i cespi, gradisce una temperatura che va dai 15 ai 20 °C, ama una luminosità quasi alta.

Aeschynanthus radicatus, miseria: è una pianta graziosa con fiori arancioni e le foglie di un verde intenso, gradisce una temperatura dai 18-20 °C e vuole una luminosità quasi alta.

Aucaria heterophyla, aucaria exelsa: questa pianta pregevole per il suo verde si adatta bene a posti freschi ed arieggiati, gradisce una temperatura che va dai 10 ai 15 °C e una luminosità quasi alta.

Ardisia crenata, ardisia: le piante più adulte hanno dei fiori bianchi o rosa con bacche rosse che durano molto tempo, può resistere solo in luoghi caldi infatti vuole una temperatura dai 18 ai 20 °C e la luminosità di media altezza.

Ardisia crenata “variegata”, ardisia: è caratteristica per le sue foglie con i contorni bianchi, ama una temperatura dai 18 ai 20 °C e una luminosità media.

Beaucarnea recurvata, mangia fumo: questa pianta è una rarità in botanica può essere idonea come singola e come solitaria, è dotata di molto fascino vuole una temperatura di 15-18 °C e una luminosità media.

Bilbergia nutans, bilbergia: è una bromelicca adatta anche all’aria secca, ha fiori rosa duraturi, predilige una temperatura di 15-20 °C e una luminosità bassa.

Carex morrowii, “variegata”
: è molto decorativa, non richiede esigenze particolari e cresce molto, ama una temperatura di 12-18°C e una luminosità di media altezza.

Chrysalidocarpus lutescens, arreca: questa pianta è un gioiello delle palme, è elegante, sempre attuale e di un gradito verde, preferisce una temperatura dai 18 ai 20 °C e una luminosità media.

Cissus antarctica, cisso: è una pianta rampicante con foglie grandi e seghettate, vuole una temperatura dai 15 ai 20°C e una bassa luminosità.

Cissus rhombifolia, cisso: cresce molto velocemente e non ha esigenze particolari, predilige una temperatura di 15-20°C e una bassa luminosità.

Citrus microcarda, arancio: questa pianta è molto bella ma non facile da coltivare, il caldo d’inverno le fa cadere le foglie, se sta in luoghi freddi si deve tenere basso il livello dell’acqua, richiede temperature dai 12 ai 15 °C e alta luminosità.

Cofea arabica, piante del caffè: cresce a cespugli, le foglie sono verde scuro, le piante adulte hanno i pregiati frutti preferisce una temperatura di 15-20 °C e media luminosità.

Cycas revoluta, cicas: è una pianta rara in botanica, idonea come solitario, richiede una temperatura di 10-15 °C e media luce.

Elettaria cardamomum: è molto apprezzata ma anche rara, ha un profumo intenso e ha molti getti radicali, la temperatura richiesta e di 15-20 °C e una luminosità medio alta.

Epipremnum pinnatum “aureum”, potos: questa pianta rampicante è robusta, può essere anche a ricaduta, dura a lungo e si adatta in ogni luogo, richiede i 15-20 °C di temperatura e una media luminosità.

Euonymus japonicus, eponimo: ha la forma di cespuglio robusto e duratura, la temperatura adatta è di 8-15 °C, la luminosità richiesta è media.

Euphorbia erythraeae, euforbia: si adatta alle alte e basse temperature per questo è una pianta rara, la temperatura va dai 12 ai 18 °C e la luminosità alta.

Euphorbia milli “gabriela”: predilige posti luminosi, tollera l’aria secca, fiorisce tutto l’anno vuole una temperatura dai 12 ai 18 °C e una luminosità alta.

Euphorbia tirucalii, euforbia: questa pianta ha una linea esile molto ramificata, non richiede cure particolari e vuole un posto molto luminoso. Richiede temperature di 8-12 °C e una luminosità alta.

Euphorbia trigona, euforbia: è a crescita slanciata, con molti rami e poche foglie vuole una temperatura di 8-12 °C e molta luce.

Fatshedera lizei, falsedera: è una pianta ibrida dalle foglie con disegni molto belli, si adatta all’aria secca dei termosifoni e alle temperature basse. Comunque la temperatura idonea è dai 15 ai 18 °C e la luminosità deve essere media.

Ficus benghalensis syn. Ficus indica, ficus
: questa piante cresce ad alberello con foglie più grandi del ficus beniamina, preferisce i 12-18 °C di temperatura e media luminosità.

Ficus buxifolia, ficus: è una pianta molto longeva con piccole foglie triangolari, predilige i 15-18 °C di temperatura e una luminosità alta.

Ficus deltoidea, ficus: è una pianta con foglie caratteristiche e frutti abbondanti, richiede i 12-18 °C di temperatura e una luminosità media.

Ficus pimula: pianta rampicante e folta, si aggrappa da sola a sostegni e all’apice forma come una testa, è ornamentale e viene usata anche nelle composizioni, preferisce 15-18 °C di temperatura e media luminosità.

Ficus sagittata, ficus: ha foglie variegate, è rampicante e di bella vista, preferisce i 15-18 °C di temperatura e molta luce.

Grevillea robusta: ha foglie affilate e spesse, elegante nello stile e bella in gruppi richiede i 15-18 °C di temperatura e luce alta.

Guzmania musica, guzmania: è una piante delle infiorescenze rosse-gialle, fa parte delle bromeliacee, vuole 15-20 °C di temperatura e una luminosità alta.

Hibiscus rosa-sinensis, ibisco: ha dei grandi fiori colorati che fanno da contrasto con le foglie, vuole 12-18 °C di temperatura e una luminosità alta.

Hoya carnosa “variegata”: è molto bella da vedere, è un rampicante molto apprezzato, richiede i 16-20 °C di temperatura e media luminosità.

Hypoestes phyllostachya: questa pianta cresce in fretta retta da un sostegno, ha le foglie color rosa, preferisce i 10-20 °C di temperatura e luce molto alta.

Ixora coccinea
: questa pianta cresce in modo lento, ha fiori rosso-arancio. È sensibile ai luoghi dove non c’è l’umidità, vuole 18-20 °C e molta luce.

Medinilla magnifica, medinilla: la caratteristica di questa pianta sono i fiori lunghi rosa che sono anche duraturi, è sensibile all’aria secca e ai cambi di posto vuole i 18-20 °C di temperatura e molta luce.

Myrtus communis, mirto: questa pianta è idonea per posti freddi, in quelli caldi perde i fiori, è mediterranea e viene coltivata da tanto tempo, le foglie sono dure, vuole 12-15 °C e molta luce.

Neoregelia carolinae “meyendorffii”: può stare anche nei luoghi secchi, basta controllare il livello d’acqua desidera temperature dai 18-20 °C e media luminosità.

Neoregelia carolinae “tricolor”: è una pianta bella con foglie verdi e strisce bianche, richiede i 18-20 °C e alta luminosità.

Pandanus veitchii, pandano: è di bell’aspetto e ha dei colori vivi, può stare anche sola, richiede i 18-20 °C e alta luminosità.

Paphiopedilum-hybride orchidea: ha dei fiori esotici che a temperature basse si tengono bene anche in inverno, vuole i 18-20 °C e molta luce.

Phoenix canariensis, fenix: questa pianta ornamentale si adatta a diverse luminosità, per poco tempo tollera le temperature basse, comunque vuole i 12-15 °C e molta luce.

Pisonia umbrellifera “variegata”: ha una presenza imponente e bellissime foglie, vuole i 10-20 °C e molta luminosità.

Pittosporum tobira “variegata”, pittosporo: è una pianta a cespugli legnosi, idonea per parti fresche, le foglie possono essere anche verde scuro preferisce i 10-20 °C e luminosità media.

Polyscias balfourana, “dinner plate”: pianta a cespuglio con foglie bianche e verdi, vi sono altri tipi a ceppo unico, vuole i 15-20 °C e molta luce.

Polyscias balfourana, “pennocki”: questa pianta è particolare per le foglie crema e i bordi verdi, è idoneo per i gruppi richiede 15-20°C di temperatura e molta luce.

Pseuderanthemum atropurpureum: la sua caratteristica è la colorazione insolita delle foglie, viene sostenuta con un supporto, preferisce i 15-20 °C di temperatura e una luminosità media.

Pteris cretica “albolineata”, felce: ve ne sono molti tipi colorati di bianco e tollera le zone fresche e ombrate, preferisce gli 8-15 °C e media luminosità.

Saxifraga stolonifera “tricolor”, sassifraga: questa pianta cattura l’attenzione e tira fuori rami in continuazione, richiede i 10-15 °C e molta luminosità.

Schlumbergera hybriden: se collocata in posti luminosi fiorisce molto, non vuole temperature molto alte o poca luce, preferisce i 15-20 °C e molta luminosità.

Scindapsus pictus “argyraeus”, potos: questa pianta molto ornamentale ha delle foglie punteggiate di argento, richiede i 18-20 °C e una luminosità media.

Solanum pseudocapsicum: questa pianta ha delle bacche gialle e rosse molto decorative ma sono velenose, in inverno vuole luoghi freschi e luminosi, preferisce i 12-18 °C e media luminosità.

Sparmannia africana: questa pianta richiede un posto fresco, luminoso e ampio, in inverno si può potare, vuole i 10-15 °C e molta luce.

Streptocarpus hybriden: fiorisce a lungo, ha una crescita buona e robusta, ve ne sono tanti tipi, potata dà la forma desiderata, vuole i 15-20 °C e media luminosità.

Syngonium auritum “subilae, singonio”: questa pianta rampicante è adatta per composizioni, con un sostegno può essere solitaria perché è folta, è riprodotta per meristema, si coltiva senza problemi, ama i 15-20 °C e luminosità bassa.

Tetrastigna voinieranum: una pianta grande con crescita intensa, vuole molta acqua e concimazioni, preferisce i 15-20 °C e bassa luminosità.

Tillandsia canea o t. lindenii: è una pianta ornamentale, se viene collocata in un luogo con buona umidità produce un fiore di una bellezza rara, vuole i 15-20 °C e media luminosità.

Washingtonia filifera
: questa pianta cresce dritta e ha delle foglie belle a vedersi e molto ornamentali, predilige temperature dai 12-15 °C e media luminosità.


Consigli per le trappole per la coltivazione

Se vi prendete la briga di usare le piante per attirare i parassiti di altre colture, assicuratevi di prendere nota di ciò che funziona e di ciò che non funziona nel vostro giardino. Ho scoperto che alcune piante come i girasoli attirano ancora gli insetti lontano dal mio mais, ma altre piante non hanno avuto altrettanto successo.

Se scoprite che alcune piante del vostro raccolto alimentare attirano più insetti di altre, prendete in considerazione l’uso di quella pianta come trappola per il futuro. Si tratta di adattarsi alla vostra situazione specifica.

Ricordate anche che vorrete avere il vostro raccolto in trappola pronto quando si verifica l’infestazione di insetti. Gli afidi sono cattivi nella mia zona intorno a maggio, quindi ho bisogno che il mio nasturzio sia maturo per allora.

In termini di rapporto, vogliamo il 20% di raccolto in trappola per l’80% di raccolto alimentare. Cercate di determinare se la vostra coltura trappola funziona meglio se è intercalata tra la vostra coltura principale o se è piantata come coltura di confine.

L’uso di colture trappola è un modo sottoutilizzato ed efficace per controllare i parassiti nel giardino. Se avete avuto successo con specifiche colture trappola, vorremmo sentire da voi. Siamo felici di sentire i vostri successi e le vostre idee in giardino.


Se pensate che il cactus sia pungente e noioso, date un’occhiata a questo cactus rosso. Può sembrare un tipico cactus con un fiore rosso in cima, ma la verità è che la parte rossa è in realtà un altro cactus innestato . Il cactus rosso è un cactus albino e quindi non potrebbe sopravvivere a lungo senza l’aiuto della parte verde che fa la fotosintesi di entrambi. E’ molto facile da trattare.

Il difetto principale di Acalypha è che può crescere e fiorire eccessivamente. Ma non lasciate che questo vi impedisca di coltivarlo. Se gli steli diventano troppo lunghi o se ci sono troppi fiori scoloriti sulla vostra pianta, riduceteli a 12 pollici. In men che non si dica, avrete una pianta cespugliosa ricoperta di bellissimi e morbidi boccioli.

Cosa ne pensi di questo post sulle migliori piante a fioritura rossa ? Lasciate i vostri commenti.


Video: How to Grow Acalypha reptans একলফ ৰপটইনস ক দৰ লগব পৰ জন আহক